In queste pagine lo sviluppo di E-Shell

02/10/2008
Exibitions...

Humanimal:
Antonio Nijen Coatti (foto) - trombone, conchiglie, e-shell, elettroniche
Marcello Betti - conchiglie, trombone
Enrico Malatesta - batteria
Le date:
3/10/2008 Alatri (FR) - Kakua
4/10/2008 Roma - Contestaccio-

01/10/2008
Due modifiche

Ho portato all'esterno della conchiglia il display ed il joystick; senza praticare fori i fili sono tutti in vista e l'estetica peggiora. Però ora la shanka è decisamente più ergonomica.

27/09/2008
Sensori

Shanka

Lo studio attuale è rivolto ai due sensori:

  1. Sensore soffio (volume)
  2. Mano destra (pitch)

Sensore soffio (volume)
Il volume attualmente è regolato facendo uso di un sensore di pressione ad elevata sensibilità. Con questo sensore l'esecutore esercita una pressione d'aria senza emettere però alcun flusso, al contrario di quanto avviene con la conchiglia soffiata, dove la pressione è bassa ed il flusso d'aria significativo.
Lo studio in corso è rivolto alla ricerca di un rilevatore del flusso d'aria ad elevata sensibilià

Sensore mano destra (pitch)
Il pitch è attualmente realizzato tramite un potenziomentro slider da circa 5cm, posizionato all'interno della conchiglia e azionato dalla mano destra. La modalità di esecuzione è pertanto assai differente rispetto alla conchiglia a fiato, dove il pitch è regolato introducendo più o meno profondamente la mano dell'esecutore nella conchiglia.
La ricerca in corso si sviluppa parallelamente lungo due direzioni:

  1. sistema ad ultrasuoni per valutare il volume interno alla conchiglia
  2. slider potenziometrico "touch"

27/07/2008
The beginnig

La scheda

Inside

Primo montaggio...